Freeride
log in

GALLERY

fisi

Corso Ski touring e Freeride - Etna

Lo sci alpinismo e il freeride, ovvero sciare in fuoripista, sono discipline particolarmente ideali da praticare sul vulcano Etna. Non è raro che vi siano condizioni di innevamento insufficienti per l'apertura delle piste da sci sul vulcano (ma non solo...), ma che invece la neve sia sufficiente per praticare la risalita con le "pelli di foca". Infatti il vulcano Etna grazie agli oltre 3000 mt di altitudine e a versanti spesso innevati in maniera eterogenea dà la possibilità di sciare anche con impianti chiusi o semplicente è una scelta alternativa per gli appassionati che decidono di andare su e giù per i pendii del Mongibello con la sola forza di volontà e delle gambe, liberamente senza essere vincolati a orari, piste ordinarie e altro ancora. Se è vero che l'Etna è una montagna che presenta meno pericoli di esposizione al distacco di valanghe, è pure vero che il territorio vulcanico può presentarne molti altri e non va sottovalutato o peggio improvvisarsi. Per tali ragioni è vivamente consigliato approcciare questo sport responsabilmente e con il metodo giusto ovvero seguendo i consigli di chi ha più esperienza e conosce meglio il territorio. In considerazione di ciò lo SportClub EtnaSci organizza un corso di sci Ski Touring e Freeride sull'Etna . 

A CHI E' RIVOLTO IL CORSO?

Il corso è rivolto a sciatori di buon livello tecnico che sappiano dunque affrontare in pieno controllo le piste rosse e nere e in buono stato di salute. Normalmente corsi similari si concentrano su argomentazioni di sci alpinismo classico, quindi sull'ascensione con gli sci. Il nostro corso, affidandosi a professionisti specializzati e costantemente aggiornati, si propone in una chiave più moderna e adeguata all'evoluzione degli attuali materiali. Quindi verrà dato spazio e importanza alla salita quanto alle tecniche di discesa con sci.
L'obiettivo è di rendere autono lo sciatore nell'organizzazione di escursioni sci alpinistiche nei fuoripista etnei per affrontare i pendii in sicurezza e divertimento.  

COSA INCLUDE IL CORSO?

  • 6 Lezioni tecniche-pratiche e uscite escursionistiche con gli sci.
  • Argomenti tecnici: conoscenza ed esercitazione tecniche di salita (uso corretto attrezzatura, movimenti base, inversioni); perfezionamento tecniche di sciata in discesa; conoscenza principali itinerari sci alpinistici.
  • 2 lezioni teoriche in DAD - Didattica a distanza.
  • Argomenti teoria: l'attrezzatura; preparazione degli sci e setting attacchi e scarponi; Nozioni di orientamento (con e senza bussola/Gps etc);  Nivologia - Valutazione rischi - Autosoccorso in valanga; 
  • Tesseramento alla FISI Federazione Italiana Sport Invernali (35€) e relativa Polizza infortuni. Vedere sito fisi.org
  • I partecipanti potranno inoltre partecipare a due manifestazioni sci alpinistiche inserite nel calendario FISI nei giorni 8 Feb e 14 Marzo 2020 (event. quote iscrizione non incluse).

 

ORGANIZZAZIONE E DIREZIONE DEL CORSO

Il corso è organizzato dallo Sportclub EtnaSci, società affiliata alla Federazione Italiana Sport Invernali e al CONI, e la direzione tecnica è affidata al maestro di sci e Allenatore FISI Dario Teri. Qualifiche possedute: Maestro di sci alpino dal 2004 iscritto al relativo collegio regionale e albo professionale; Allenatore di Sci Alpinismo FISI dal 2013 (ultimo aggiornamento  tecnico Novembre 2019); Ski Man professionista qualificato in seno all'Associazione Italiana Ski Man nel 2001. 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 250€ A PERSONA (include Tessera FISI valore 35). La quota potrebbe variare in funzione del numero definitivo di partecipanti. 
Chi fosse già tesserato alla Federazione Italiana Sport Invernali potrà stornare la relativa quota dall'importo. 

NOLEGGIO SCI 

I partecipanti potranno noleggiare l'attrezzatura a una quota agevolata di 20€ (set completo ski touring - attacchi pin - pelli di foca; scarponi + 5€)

  • Pubblicato in Servizi

7/10 Dic 2016 - Week end di neve ad alta quota!

Pubblichiamo la fotogallery del primo week end di Dicembre dei versanti sud e nord dell'Etna. Foto davvero molto suggestive, grazie alla visibilità di questi giorni e agli scenari dell'Etna innevata e dei vari appassionati che nonostante le sciovie ancora chiuse, non hanno rinunciato a fare qualche curva o due passi sulla neve del vulcano. Anzi vogliamo sottolineare proprio questo aspetto. L'Etna si sta affermando sempre più come location straordinaria per le attività sportive più svariate come il freeride e lo sci alpinismo, per lo snow kite, per le ciaspole e molti altri sport non legati alla tradizionale apertura delle sciovie  (purtroppo vincolata all'innevamento a quote più basse) e quindi sempre più praticati. 

 
Autori delle foto:  Dario Teri - Paolo Teri - Marco Di Stallo - Guido La Rosa - Sebastiano Mirici - Alfio Scigliano

19 Feb 2015 E' tornata la polvere bianca sul vulcano!

Era da un po' di tempo che non si vedeva così tanta neve sul nostro vulcano e ovviamente il nostro team e insieme ai compagni di merende, ii caproni dell'Etna, non potevano mancara all'appuntamemento. Lasciata la macchina a 1600 metri a causa della strada bloccata dalla neve, indossati gli sci più larghi in loro possesso e le pelli di foca, il gruppo è arrivato fino a quota 2850 e poi il paradiso dei freerider dentro il canalone ormai ribattezzato "caprino"...lo condividiamo con voi!

VAI ALLA GALLERY

4 Feb 2014 Freeride on Etna Sud

Trailer in attesa del video completo. Giornata caratterizzata al mattino da cielo grigio, nuvole e nebbia (in salita) fino a Monte frumento. Poi discesa soleggiata e neve sofficissima. In compagnia di Paolo, Dario e Beppe.

1 Gen 2014 Freeride Etna Big Mountain Day

Grandissima giornata di freeride sul Vulcano Etna,vero paradiso per i freeriders data la rarita\' di eventi valanghivi che stanno purtroppo funestando le Alpi. Fortunatamente le quote sommitali continuano a rimanere meta di scorribande epiche ed indimenticabili. Quest\'oggi a farci compagnia è stato il cratere di Nord-Est dall\'alto dei suoi 3340mt ha regalato emissioni di gas fuori dall\'ordinario. Fortunatamente durante la risalita il vento ha soffiato in un\'altra direzione e non c\'è stato nessun evento parossistico...

Sottoscrivi questo feed RSS