7 Gen 2017 - Etna, aggiornamento neve, strade e apertura sciovie
log in

Snow report

fisi

7 Gen 2017 - Etna, aggiornamento neve, strade e apertura sciovie

Come da previsioni meteo l'intensa fase di freddo e gelo si abbattuta sulla Sicilia (vedi ultima news Etna, neve in arrivo per l'Epifania). Ieri le sciovie sul vulcano sono state aperte sul versante Nord, mentre oggi a causa del forte vento sono rimaste chiuse tutte le sciovie. Temperature rigidissime registrate dalla nostra postazione metereologica a Piano Provenzana con massime di -10° e minime di -12° con forti raffiche di vento che all'alba hanno toccato i 72 km/h. Per quanto concerne il manto nevoso fino a ieri abbiamo rilevato circa 40/50 cm con differenze sostanziose tra le zone di accumulo ventoso e le zone più scoperte. Dovremo aspettare la fine della perturbazione, ma certamente a godere dei benefici e di un conseguente miglioramento del fondo nevoso sarà la località di Etna Nord - Piano Provenzana dove già ieri i gatti delle nevi della STAR sono entrati in azione per battere le piste ed evitare la dispersione della neve a causa del vento. Sul versante sud invece non si rilevano accumuli molto consistenti a causa di minori precipitazioni, mentre attendiamo la fine della perturbazione per ulteriori aggiornamenti del bollettino neve in fuoripista e per la località di Piano Battaglia. Per quanto concerne la viabilità, stamattina abbiamo incontrato difficoltà sulla strada Mareneve proveniente da Fornazzo dove alle ore 9 non era ancora passato lo spazzaneve, ma in questi giorni il servizio di pulitura strade è messo a dura prova in quanto le strade sono innevate e spesso ghiacciate praticamente a partire dai bassi paesi etnei e addirittura sulla costa jonica dove stamattina la spiaggia era coperta da alcuni centimetri di neve.

Domani dovrebbe dimunire la fase di maltempo e le sciovie dovrebbero aprire come da bollettino neve EtnaSci, ma raccomandiamo la massima prudenza e di non avventurarsi senza catene o gomme da neve per le condizioni stradali su indicate. Per chi volesse seguire la situazione in tempo reale, può consultare la nostra webcam.

In foto: la fontana di Milo in una coltre di ghiaccio ripresa stamani.