24.12.2018 Etna, nuova eruzione in corso. Nessun danno o pericolo per strutture e popolazione
log in

Archivio news

fisi

24.12.2018 Etna, nuova eruzione in corso. Nessun danno o pericolo per strutture e popolazione

Verso le ore 12 di oggi 24 Dicembre 2018 è iniziata una nuova fase eruttiva del nostro vulcano. Contemporaneamente ad una forte attività parossistica ai crateri sommitali (come da foto aerea scattata dal nostro drone sul versante sud) che erano in attività stromboliana da settimane, si sono aperte due fratture eruttive nella desertica Valle del Bove. Chi attendeva la neve per poter finalmente iniziare a sciare, si deve accontentare di questo meraviglioso spettacolo, al momento privo di pericoli se si osserva dai paesi etnei o sui bordi della Valle del Bove ove non vi è alcun rischio per le escursioni. Si sconsiglia invece la discesa all'interno della Valle del Bove, in considerazione della relativa stabilità del cono formatosi da poco che potrebbe essere soggetto a franamenti sul fianco est. Dunque sono fuori pericolo da questa spettacolare attività, le stazioni turistiche, le sciovie e i paesi etnei. Il versante consigliato per ammirare l'eruzione e le colate di lava dentro la Valle del Bove è il versante est, dai paesi di Zafferana, Milo e Sant'Alfio. Per chi volesse fare delle escursioni ma non ha adeguata esperienza, consigliamo vivamente di avvalersi di servizi di accompagmento guidato, anche per scegliere le zone panoramiche migliori e raggiungerle mitigando i rischi. Ricordiamo invece che al momento le sciovie sono chiuse come da nostro bollettino neve per innevamento insufficiente. 

Per informazioni su escursioni guidate www.etnaexcursion.it

Per informazioni sull'evoluzione vulcanica consigliamo di visitare il sito dell'istituto di vulcanologia www.ct.ingv.it