Località
log in

Ski area Etna Sud

fisi

Piano Battaglia

Località: Piano Battaglia | Altitudine stazione:1572-1835 mt | Cordinate: 37°52'38'' N - 14°01'36'' E​

Anche in provincia di Palermo è possibile sciare grazie alla piccola stazione di Piano Battaglia sulle Madonie, montagne che si possono tranquillamente denominare le Dolomiti di Sicilia. Gli impianti da sci dopo anni di fermo a causa della scadenza tecnica sono stati riammodernati nel 2016 e l'inverno 2017 dovrebbe segnare definitivamente la riapertura della stazione. Le vecchie sciovie sono state sostituite da una nuova seggiovia ad agganciamento automatico e uno ski-lift i quali servono adesso 4 piste rinnovate e sistemate dalla nuova società in collaborazione con la Forestale. Inoltre vi è la presenza di un campo scuola con tapis roulant. Dalla cima della Mufara ci si affaccia sul bellissimo e particolare panorama del mar Tirreno e di Cefalù. La località palermitana ricorda i paesaggi di molte stazioni appenniniche per la presenza di boschi di faggio, ottimo innevamento che permette una durata di stagione piuttosto lunga ma a stupire davvero è l'aspetto geologico delle Madonie, chimicamente simili ma anche per l'aspetto ricordano le più famose Dolomiti. Pubblichiamo più in basso una fotogallery e un video realizzati dal nostro team a Piano Battaglia negli anni scorsi. 

Piste e impianti Etna Sud
Seggiovia Monti Silvestri

Pista ROSSA: Questa seggiovia purtroppo rimane spesso chiusa non solo per una infelice progettazione tecnica nella fase di ricostruzione del post eruzione del 2001, ma anche per motivi di gestione burocratici. La pista servita da questa seggiovia è comunque accessibile in quanto la stessa costituisce la parte finale della lunga pista della funivia. Il nome è attribuito dai vicini monti Silvestri, in memoria dello scienziato fiorentino Orazio Silvestri.

Dati tecnici:
Seggiovia quadriposto ad agganciamento automatico con copertura antivento - Stazione partenza 1950 mt. arrivo 2135 mt
Lunghezza pista 1,1 km

Skilift Capannina - Omino

Pista ROSSA: Anche questa sciovia negli ultimi anni non ha avuto una buona sorte rimanendo chiusa molto spesso per gli stessi motivi specificati per la seggiovia Monti Silvestri. Anche in questo caso fortunatamente la pista da sci è comunque accessibile provenendo da monte grazie alla pista della funivia. Dall'arrivo di questo ski-lift è possibile scegliere due piste di discesa, la diretta denominata in passato "lavagna" costeggia i piloni della risalita e si tratta di una pista rossa piuttosto impegnativa e molto diretta. La pista è tracciata sulle lave del 2001/2002 che caratterizzano il brullo paesaggio. Scendendo invece a sinistra ci ricollega alla pista "comunale" della funivia.

Dati tecnici:
Ski-lift - Stazione partenza 2140 mt. arrivo 2295 mt
Lunghezza pista principale 1 km | Tratto pista comunale: 1,5 km

Skilift Omino - Piccolo Rifugio

Pista ROSSA: Lo ski-lift Omino serve anche in questo caso 2 piste rosse, una che riprende la pista "comunale" della funivia e l'altra che invece si snoda costeggiando la cabinovia. Probabilmente questa è la pista più interessante per gli sciatori tecnici ma anche paesaggisticamente in quanto dallo sgancio dello ski-lift la vista nelle giornate più limpide è davvero stupenda. Infatti si spazia dai numerosi crateri laterali del versante sud del vulcano, al golfo di Catania e Siracusa, nonché sull'entroterra siciliano con i rilievi che lo caratterizzano fino alle Madonie. Il nome deriva da un piccolo rifugio ormai andato distrutto nel corso delle numerose eruzioni che hanno stravolto il territorio.   Curiosità storica di particolare importanza è stato lo svolgimento su questi pendii della gara internazionale Tre Giorni dell'Etna cui parteciparono negli anni '70 i campioni della valanga azzurra.

Dati tecnici:
Skilift  - Stazione partenza 2290 mt. arrivo 2504 mt
Lunghezza pista principale 1,2 km | Variante per pista comunale: 1,5 km circa

Skilift Montagnola

2 Piste 1 BLU-1 ROSSA: La sciovia Montagnola serve 2 piste, all'arrivo dell'impianto scendendo a sinistra ci si immette sulla blu, accessibile a nostro parere anche a sciatori principianti, ma che abbiano acquisito un po' di pratica iniziale con lo ski-lift che è ripido e con tratti che in presenza di neve dura o ghiaccio fanno aumentare il livello di difficoltà. Scendendo sulla destra si scia sulla pista rossa, breve, con circa 400 metri, ma che spesso risulta la meglio innevata grazie all'altitudine e all'esposizione. Panoramicamente questa pista offre delle belle emozioni, con la vista sui crateri sommitali quasi sempre fumanti e sul vicinissimo cono eruttivo del Luglio/Agosto 2001 denominato dagli appassionati cratere del laghetto, perché in passato prima delle eruzioni si formava un lago sulle nevi di scioglimento primaverili e nella toponomastica attuale Monte Escrivà, La Montagnola deve invece il suo nome al cratere che formò questi pendii, nella lontana eruzione del 1763, e la caratteristica cima appuntita che domina tutto il versante sud del vulcano.

Dati tecnici:
Skilift  - Stazione partenza 2501 mt. arrivo 2620 mt
Lunghezza pista rossa 400 mt | Pista blu 1 km

Cabinovia "Funivia dell'Etna"

La Funivia dell'Etna in realtà è oggi una cabinovia esaposto che viene utilizzata sia per uso turistico che per gli sciatori. Nata negli anni 50 su iniziativa del conte Lori Totino, è stata distrutta da ben cinque eruzioni e sempre ricostruita. Oggi la cabinovia permette di giungere dal piazzale del rifugio Sapienza (1950 mt) fino alla Montagnola a quota 2500 mt in circa 15 minuti. Da questa quota partono subito le piste da sci, principalmente rosse, del versante sud. La pista principale ha una lunghezza rdi quasi 4 km ed è molto apprezzata grazie a numerosi cambi di pendenza e a scenari diversificati. Per gli amanti del fuoripista, purché condotti da sciatori ottimi conoscitori della zona, dall'arrivo della funivia è possibile sciare su bellissimi itinerari come il celebre Canalone degli Svizzeri. Inoltre è un punto di partenza ideale per sci alpinisti che vogliono "alleggerire" l'ascensione verso le quote più alte del vulcano oppure per orientarsi sul versante ovest.  Dati tecnici:
Skilift  - Stazione partenza 1960 mt. arrivo 2510 mt
Lunghezza totale pista 3,8 km

Bollettino neve

Aggiornamento del 27 Marzo 2017 ore 21:00

METEO STRADE

Strade perfettamente percorribili. Transito obbligatorio con catene a bordo o gomme da neve fino al 31 Marzo.

Impianti aperti: 0 SU 3 | Quantità neve (cm stimati min-max): 0/30 cm
Mappa 3D | Sito web

        seggiovia        Pista rossa Sparviero 

        seggiovia        Pista blu La Porta- Farina

        seggiovia        Pista nera Mollica

        seggiovia        Pista blu/rossa Scoiattolo

       seggiovia        Campo scuola Marmotta

               Pista fondo Battaglietta

Skipass: Giornaliero -20/28 € - Pomeridiano -15/20 € | Skipass solo campo scuola Marmotta: Adulti -15€ -- Under 14 -10€ | Orari: 9:00 - 16:00 Tutti i giorni  | Inizio stagione: 14 Gennaio/ 11 Febbraio.

Fotogallery

Fotogallery 24 Dicembre 2011
 

Ecco come si presenta Piano Battaglia con i nuovi impianti mentre il video più in basso è stato realizzato dal team EtnaSci con il contributo dei Caproni dell'Etna

 

Nicolosi - Etna Sud

Località: Nicolosi Nord - Rifugio Sapienza | Altitudine stazione:1910-2620 mt | Cordinate: 37°41' 59.07" N - 14° 59' 56.13 E

La località, grazie alla cabinovia esaposto, è una delle mete turistiche preferite, poiché è il punto di partenza per visitare i crateri sommitali del vulcano. La stazione sciistica subì gravissimi danni a causa delle eruzioni del 2001 e del 2002, che hanno danneggiato in modo grave gli impianti sciistici (4 skilift e 1 cabinovia a sei posti) il piazzale e alcuni locali e rifugi. Oggi la stazione è stata ricostruita per intero. Il paesaggio è caratterizzato dall'assenza di vegetazione ad alto fusto che offre un aspetto quasi lunare alla località. A fare da contorno alle piste vi è la vista sul golfo di Catania e il mare. Dalla Montagnola guardando verso la cima del vulcano a nord, si ammirano i crateri sommitali fumanti, con il cratere di Sud Est e il Cratere centrale (Bocca Nuova). 

Linguaglossa - Etna Nord

Località: Piano Provenzana | Altitudine stazione:1810-2340 mt | Cordinate: 37°47' 36.74" N - 15°02' 11.72" E​

La favorevole esposizione delle piste unita all'altitudine rendono questa località un punto d'incontro favorevole per gli sciatori provenienti da tutta la Sicilia. La stazione sciistica di Piano Provenzana si estende sull'omonima pineta che conferisce un paesaggio quasi alpino alla stazione. Come sfondo panoramico però non vi sono cime rocciose, ma il mare. Sciando sulle piste in quota, il blu dello Ionio crea un notevole contrasto con la neve davanti a noi e contemporaneamente rimane sempre in vista l'imponenza dei 3300 Metri circa del cratere di Nord Est fumeggiante. Tra i pregi questa località vanta solitamente delle buone condizioni del manto nevoso e piste ben battute.

Sottoscrivi questo feed RSS